Trofeo Partenope 2014


10411897_710826938979025_5923348680900436564_nI ragazzi sono “L’ORO DI NAPOLI”. Questi bambini e bambine di Scampia, di ponte di Casanova, di via Foria, le loro insegnanti, le loro famiglie sono un patrimonio unico. Grazie al rugby e al lavoro umile e appassionato di ragazzi come Antonio Foglia, Alfredo Turco, Lorenzo De Merulis, Robertino Esposito, ieri abbiamo avuto l’onore di assistere a battaglie di sport giovanile, intrise di agonismo di intensità massima, appartenenza ai propri colori e lealtà. Si sono visti placcaggi tosti e ben eseguiti, altri più rozzi e approssimativi, ma gli avversari venivano sempre buttati a terra e via di nuovo a combattere. Ha vinto la Sogliano, giusto premio di un gruppo che in questi mesi è cresciuto attorno al suo tecnico Antonio con grande entusiasmo. Ma onore al merito ai “diavoli rossi” della Costantinopoli che Alfredo Turco ha portato per mano fino all’ultimo; i “bambini” hanno mostrato grinta e “cazzimma”, ma un applauso speciale alle due fanciulle della scuola di piazza Cavour, Giada e Roberta, due leonesse. Roberta si è meritata il titolo di “MAN” of the match, mostrando una abnegazione sulla lotta e il combattimento da far impallidire 10 maschietti….era sempre l’ultima a placcare l’avversario che correva verso la meta, ha evitato diverse segnature e alla fine infatti ha accusato lo sforzo, rimanendo stremata a terra, complice anche il caldo afoso. E infine inchino ai campioni uscenti della Sandro Pertini di Scampia, oggi rimaneggiati dalle vacanze estive, ma sempre fieri e mai domi. A loro il premio “Fair Play” per educazione e correttezza. Me10420225_710825612312491_866593171331068659_nnzione al merito alla “fanciulla” del gruppo, Giulia, una guerriera anche lei, degna di giocatori ben più evoluti, protagonista di placcaggi perfetti e mete realizzate con addosso 3-4 avversari non proprio teneri…Alla fine la sorpresa della gradita visita del sindaco Luigi de Magistris, ospite della manifestazione ed entusiasta di ricevere i calorosi e affettuosi abbracci da parte di tutti gli atleti. Un ringraziamento ai docenti delle scuole che hanno fino in fondo creduto a questo progetto, grazie allo staff dei giocatori della 1 squadra e agli Old Partenope per la loro preziosa presenza, grazie a Luciano Caputo per aver messo a disposizione i gazebi e per aver creato la bellissima locandina, grazie a Paola Gelormini per aver realizzato in tempi record il trofeo per i licei, grazie a Ivana di General Pen per aver realizzato magliette e cappellini in 1 giorno e mezzo…e grazie a Marcos per tutto quello che grazie a lui oggi è stato fatto.

QUI Reportage completo