U18 – PARTE CON IL SORRISO IL CAMPIONATO A CASA ALBRICCI


Inizia finalmente anche il campionato regionale U18 che ospita in questa edizione due squadre pugliesi (Grande Salento e Tigri Bari), tre della provincia di Napoli (Partenope, Torre del Greco e Vesuvio) ed una per provincia: Salerno (Normanni), Caserta (Santa Maria Capua Vetere) e Benevento (Dragoni Sanniti). La scorsa domenica la Partenope ha ospitato i Dragoni Sanniti di San Giorgio del Sannio. La rosa della squadra già decimata dagli infortuni ha visto questa settimana l’impegno di quattro atleti in serie B con la prima squadra. Una formazione inedita con giocatori fuori ruolo e nuovi innesti è riuscita con qualche difficoltà a giocare una partita abbastanza ordinata ed a portare a casa i cinque punti della vittoria con bonus. Dopo il primo quarto di partita l’infortunio di Lasha Sagirashvili alla caviglia permette l’ingresso in campo di Carlo Lopa a cui basta qualche minuto per portare in vantaggio la squadra con una meta su un’azione di sostegno prolungata. I Dragoni riescono a spingersi due volte nei ventidue avversari senza però portare a casa segnature e a questo punto che i napoletani accelerano e nel giro di pochi minuti segnano due mete, una su azione prolungata e giocando velocemente un calcio di punizione a favore nei ventidue avversari, ad opera di Luigi Cortese, schierato per l’occasione a secondo centro che vola a schiacciare a terra l’ovale. Il primo tempo si chiude quindi con il parziale di 15 a 0. Il secondo tempo inizia con i Dragoni che cercano riscatto in campo bianco azzurro senza però riuscire a strappare punti agli avversari. È questo il momento in cui sale in cattedra l’estremo della Partenope, Christian Esposito, che segna due mete partendo dal suo campo e seminando scompiglio nella difesa rossonera, entrambe le mete questa volta vengono trasformate, la prima dallo stesso Esposito, la seconda dal capitano della squadra Fabio Disa. I Dragoni riescono a segnare una meta, bucando questa volta la buona ma non impeccabile difesa napoletana. La partita termina sul risultato di 29 a 5. Buona prova di un gruppo con grandi potenzialità di crescita, da segnalare l’ottima partita di Sergio Toscani per la prima volta nel ruolo di terza linea.”

Guglia Gelormini, coach U18 Partenope Rugby.