UNDER 14 – I TEST MATCH CON AM. TORRE DEL GRECO E SCAMPIA RUGBY GIOCATI A CASA ALBRICCI


Ecco i resoconti delle due sfide giocate sabato 21 aprila a casa Albricci.
Selezionati Vs Scampia Rugby
1 Brandi
2 Vito
3 Marasco
4 Fontana
5 Tucci
8 Valentino
9 Mazzucchi (cap)
10 Ambron
11 Pagliarulo
12 Fusco (vicecap)
13 Morgione
14 Strino
15 Scripcovsky
16 Borromeo
17  D’Amore
Selezionati Vs Am. Torre del Greco
1 Gallinaro
2 Carotenuto
3 Gombos
4 Riviera
5 Campo
8 Linetti
9 Puorto
10 Miele
11 Grandoni
12 Ragosta
13 Perroni
14 Ferrara
15 Dottorino
16 Annunziata
17 Annicelli
AP Partenope v Am. Torre del Greco 12-47 (2-7)
Mete di Ragosta e Riviera e trasformazione di Puorto
AP Partenope v Scampia Rugby 39-10 (7-2)
3 mete Ambron
2 mete Borromeo
1 meta Pagliarulo e Scripcovshi
2 trasformazioni Ambron.
Sabato 21 abbiamo giocato contro Scampia. Qualche settimana fa abbiamo perso per pochissimi punti dopo aver giocato un brutto primo tempo ma un grandissimo secondo tempo. Questa volta le cose sono andate meglio da subito abbiamo iniziato con due mie mete.
Qualche minuto dopo Luca Valentino si infortuna al ginocchio ed è costretto a lasciare il campo, al suo posto entra Borromeo. La partita sembrava sotto controllo ma abbiamo concesso troppo allo Scampia che è riuscito a segnare anche 2 mete.
Nonostante tutto non ci siamo mai arresi e abbiamo continuato a segnare e dominare e ci siamo portati la vittoria a casa
Lorenzo Ambron – mediano d’apertura per l’occasione.
Sabato 22 aprile abbiamo giocato contro il Torre del Greco. Ero molto felice perchè sono tornato a giocare dopo molto tempo. Nonostante ci siamo impegnati molto abbiamo perso. È stata un’esperienza utile per capire dove lavorare in allenamento.
Simone Grandoni 2° centro.
La partita che abbiamo giocato contro il torre del greco è stata una partita dove non siamo stati una squadra perché quando subivamo una meta ci insultavamo fra di noi e così perdendo la fiducia dei nostri compagni giocavamo da soli.
Pasquale Campo seconda linea.
Lo Scampia è una squadra molto battagliera e molto forte sul punto di incontro, ma sono meno preparati dal punto di vista tecnico. È stata una partita dura e molto bella perché tutti noi ragazzi in campo placcavamo e non ci è mai mancato il coraggio di avanzare. Mi è piaciuto tantissimo lo spirito dello Scampia.
Luigi Vito – tallonatore