UNDER 14 – IL TRIANGOLARE CON POMPEI, IV° CIRCOLO E PRJ ALLO STADIO ALBRICCI


I convocati al raggruppamento con IV Circolo Benevento e Sacro Cuore Pompei:
Esposito Gennaro
Miele
Mazzucchi
Valentino
Annunziata
Ambron
D’Amore
Morgione
Tucci
Fontana
Visco
Carotenuto
Marasco
Riviera
Gallinaro
Annicelli
Esposito Riccardo
Puorto
Cozzolino
Campo
Linetti

Partenope V IV Circolo 14 – 22 (2 – 4)
2 mete Annunziata
1 trasformazione Annunziata ed Ambron

Partenope V Sacro Cuore Pompei 52 – 0 (8 – 0)
3 mete Ambron
1 meta Mazzucchi Valentino Annunziata Annicelli Cozzolino
2 trasformazioni Annicelli e Puorto
1 trasformazione Annunziata e Ambron

Sabato all’Albricci abbiamo giocato un triangolare col IV circolo e col Pompei. L’appuntamento era molto presto, alle 15.30 mentre le partite sono iniziate almeno alle 18.00. Ha giocato prima la I squadra contro il IV circolo. Io ho giocato la seconda partita contro il Pompei e anche se abbiamo vinto non ero molto soddisfatto. La partita è durata poco, 15 minuti ogni tempo. Non sono riuscito a entrate in partita e alla fine mi sono fatto male un ginocchio e sono uscito.
Poi abbiamo fatto il terzo tempo e siamo andati via perché si era fatto tardi.

Riccardo Esposito, 3^ linea

Sabato io e i miei compagni della under 14 abbiamo giocato con (e non contro) il Pompei e il Quarto Circolo al campo Albricci. Quando siamo arrivati c’erano i ragazzi dell’under 12 e abbiamo tifato per loro. Prima di iniziare la partita il mister ci ha fatto allenare sulla mischia e la “tush”. La prima partita è stata Partenope Vs Quarto Circolo, ma purtroppo abbiamo perso di una meta (in realtà di 2). La seconda partita giocata è stata Partenope Vs Pompei e ci siamo rifatti vincendo con 6 mete a zero, in questa partita c’ero anche io nel mio ruolo di seconda seconda linea, volevo fare una meta ma non ci sono riuscito. Aspetto la prossima partita per dare ancora il meglio di me.
Luigi Riviera, 2^ linea

Sabato 10/02/18 abbiamo fatto un triangolare con 4 circolo e Pompei, la prima era contro il 4 circolo ed abbiamo perso perché l’abbiamo presa sottogamba. Abbiamo giocato contro il Pompei e abbiamo vinto nettamente perché siamo scesi con un’altra mentalità .
Luca Valentino – 1° centro improvvisato

sabato abbiamo giocato un triangolare con IV Circolo e Pompei.
Innanzitutto sono stato contentissimo di giocare ieri all’Abricci dove non giocavo da novembre a volte per febbre altre per selezione Campania o Superchallenge e impegni romani.
La prima partita l’abbiamo persa contro il IV Circolo, squadra forte e noi lo sapevamo.
Siamo passati in vantaggio due volte ma alla fine, anche per un calo mentale, siamo usciti sconfitti.
La seconda partita siamo scesi in campo con la giusta mentalità e abbiamo conquistato una larga, meritata, vittoria.

Lorenzo Ambron – mediano d’apertura

Dopo l’esperienza vissuta la scorsa settimana al SCU 14 di Roma, i nostri ragazzi sono ritornati a casa Albricci dove hanno giocato con il IV Circolo e con il Pompei. La prima partita giocata con il IV Circolo ha evidenziato una grande maturità da parte di entrambe le squadre, in quanto non si sono fatte coinvolgere dalla gestione della partita a volte molto confusa. I ragazzi hanno gradualmente espresso il loro gioco basato sul continuo movimento della palla finalizzato alla ricerca del compagno ed attaccando in maniera semplice ma efficace. In difesa si è evidenziata una continua crescita in quanto hanno dimostrato di applicare anche in partita quanto sperimentato durante gli allenamenti per quanto riguarda i placcaggi. Purtroppo le mete le hanno subite da alcuni inserimenti dove i nostri si sono un po’ rilassati, però allo stesso tempo bisogna riconoscere che gli avversari hanno espresso un rugby piuttosto fisico per questa categoria. Nonostante la sconfitta i ragazzi come dicevo hanno messo in campo una grande personalità, ma soprattutto mi hanno colpito le innumerevoli touche conquistate nonostante la differenza di centimetri con gli avversari. La partita contro il Pompei ha visto i nostri ragazzi entrare in campo più sciolti e sicuri di sé, ed infatti si è subito notato una circolazione di palla più fluida, bei ricicli e soprattutto discreti sostegni durante gli avanzamenti. Anche in difesa hanno dimostrato una ulteriore crescita che non ha permesso agli avversari di fare alcuna meta. Emozionante infine è stata la meta di Lorenzo Ambron alla fine di una spettacolare azione caratterizzata da inserimenti e ricicli che dimostrano il miglioramento nella tecnica individuale.
Sempre Forza Partenope.

Fabrizio Fontana, dirigente 14 PRJ

photo by Dario Carotenuto.