UNDER 12 “W” & “Z”, I RACCONTI DEL FINE SETTIMANA TRA COLLEFERRO E TORNEO DEL POMPEI


L’importanza di quanto riuscito a organizzare con il gruppo under 12 in questo fine settimana appena trascorso sarà apprezzata nel medio termine. Complimenti allo staff tecnico e ai dirigenti per sapere programmare e distribuire le energie in luoghi diversi e distanti, con l’obiettivo di garantire ai tanti ragazzi un percorso di crescita ricco e altamente formativo, oltre che divertente.
Con gli amici di Colleferro e del Pompei abbiamo potuto condividere due giorni diversi nel contesto (fango a Colleferro, sole a Torre Annunziata), ma estremamente gratificanti nel contenuto. Ringraziamo loro e lasciamo il racconto ad alcuni “piccoli” protagonisti. Ci spiace non aver potuto schierare le truppe under 8 e 10 sul campo di Torre Annunziata ma la domenica tutti i giovani tecnici sono impegnati nel campionato U18 e con la prima squadra.

Questo giorno mi è piaciuto perché noi under 12 Partenope abbiamo partecipato ad un torneo di Rugby
Alla fine siamo arrivati quinti però mi sono divertito.
Ho provato una forte emozione perché per me è stato il primo torneo, ed enorme emozione è stato soprattutto prendere il primo pallone tra le mani.

Mario Razzini, al torneo Rugby e Sorrisi del Pompei

Mi sono divertito molto in questa partita. Molto emozionante anche se era la prima.
Jacopo Punturello, al torneo Rugby e Sorrisi del Pompei.

Oggi abbiamo giocato a Pompei per il torneo. Abbiamo perso una marea di partite e ci siamo avviliti, però abbiamo sempre tenuto a mente che noi siamo una squadra come dei fratelli. La cosa più importante è divertirsi e alla fine mi piace anche quando va male perché non c’è mai uno che è più bravo o più scarso per questo mi piace il Rugby perché c’è siamo sempre la squadra tutti insieme.
Leone Sepe

Sabato 13 dicembre 2017 ho partecipato al mio primo torneo con la Partenope, la mia nuova squadra di rugby. Il torneo si é svolto a Colleferro, alla fine però si trattava solo di una partita/allenamento con la squadra di Colleferro. Comunque mi sono divertito molto alla partita. Ho notato il grande gioco di squadra, lo giusto schieramento in attacco e in difesa e anche il sostegno verso i propri compagni ecc. Comunque posso dire che è stata un’esperienza bellissima dove ho notato che la Partenope, secondo me, è la squadra perfetta.
Alessandro Volpicelli

La mia prima trasferta con la mia nuova squadra è stata bellissima. Mi sono sentito subito accettato da tutti fin dal primo momento. Nel pullman ci siamo divertiti e abbiamo subito legato. Una volta arrivati e scesi in campo con tanto fango il freddo e la pioggia non conoscevo gli avversari ed ero un po’ intimorito ma grazie ai miei compagni tutte le paure sono scappate via. Nella doccia abbiamo riso e scherzato e mi sono sentito subito a mio agio. Dopo abbiamo fatto un piccolo terzo tempo a la mi sono divertito moltissimo. Mi sono sentito felice perché non solo con loro ho legato subito ma anche perché per la prima volta mi sono sentito accettato in una vera squadra.
Valerio Pezzella