U14 – IL RACCONTO DEL TRIANGOLARE DELL’ALBRICCI


Sotto la pioggia e il freddo, si è tenuto sabato un appassionato triangolare tra i padroni di casa, Pompei e Torre del Greco. Di seguito un pò di dati e racconti:

AP Partenope vs Sacro Cuore Pompei 14-26 (4-2)
2 mete Ragosta
1 trasformazione Puorto e Annicelli

AP Partenope vs Torre del Greco 54-0 (8-0)
1 meta Fusco, Miele, Valentino, Tucci, Scripcovshi, Ragosta
2 mete Annunziata
6 trasf. Puorto
1 trasformazione Scripcovshi

I convocati del triangolare:
1 Marasco
2 Carotenuto
3 Gallinaro
4 Riviera
5 Cozzolino
8 Esposito R.
9 Grandoni
10 Annicelli
11 Perroni
12 Puorto
13 Ragosta
14 Campo
15 Esposito G.
Riserve
D’amore
Tucci
Vito
Gombos
Fusco
Valentino
Annunziata
Scripcovshi
Miele

Capitano Gallinaro, vice Fusco

Sabato 9 dicembre abbiamo giocato un triangolare contro Torre del Greco e Pompei.
Contro il Pompei è stata schierata una squadra composta da tutti 2005 tranne qualcuno. Abbiamo giocato abbastanza bene, però siamo stati troppo egoisti in quanto giocavamo singolarmente e non per la squadra. Invece la partita contro il Torre del Greco all’inizio abbiamo giocato ognuno per sé poi abbiamo iniziato ad impegnarci di più e a ragionare sul gioco che dovevamo fare e solo così siamo riusciti a fare una bella partita.

Emmanuele Ragosta, tre/quarti 2* centro

Le squadre che abbiamo affrontato erano fortarelle. Il Pompei era una squadra che placcava benino e riusciva a fare buoni inserimenti ed aveva, come anche il Torre, dei ragazzi veloci e abbastanza grossi fisicamente. Il Torre eranO più o meno simili soltanto che il Torre placcava meglio.
Noi abbiamo giocato cercando di dare semPre il massimo, ma purtroppo abbiamo perso contro il Pompei e abbiamo vinto contro il Torre.

Luigi Vito, tallonatore.