LA JENA SUSY ALLA FINALE BEACH DI TERRACINA CON LE SPAVALDE.


In questo clima estivo torrido e soleggiato, siamo felici di raccontare la storia a lieto fine della nostra atleta under 16 Susy Trapani che sabato ha avuto l’onore di essere stata convocata con il team le Spavalde di Frascati e dare il proprio contributo nella finale master del campionato italiano 2017 giocato a Terracina. Susy è un esempio di umiltà e determinazione al tempo stesso, una ragazzi di 16 anni appena compiuti che, nonostante non riesca a giocare per la mancanza di una squadra effettiva, non ha mai mollato un allenamento e quando scende in campo si sente la sua rabbia agonistica. Dal prossimo anno tra l’altro sarà esordiente in serie A con gli amici del Torre del Greco. Ma la cosa altrettanto bella è che Susy allena i piccoli under 6 e under 8, dando a club un determinante contributo per la crescita del movimento. Ecco di seguito le emozioni raccontate direttamente da Susy e a seguire il commento del dirigente Eddy Palazzi che ha accompagnato l’atleta in trasferta.

“Sabato ho partecipato al master di beach Rugby con le mie amiche Spavalde di Frascati… Ragazze che oltre ad essere simpaticissime e molto calorose nell’accoglienza formano una squadra unita, compatta e determinata.. Così sabato al di là della bella giornata passata a divertirmi con loro fuori dal campo, ho potuto divertirmi sul serio anche in campo, confrontandoci con le squadre seniores Las Rumenas, il Salento Rugby e le campionesse d’Italia, le Sabbie Mobili.
Questa esperienza mi ha segnato molto, sia per ciò che mi hanno trasmesso loro come squadra, perché finalmente ho potuto capire come una squadra seria lavora, sia perché ho potuto confrontarmi con avversarie molto esperte, cosa alquanto nuova per me.
So che non dimenticherò mai questa splendida giornata e so che all’infuori delle Spavalde e del mio capitano Anna Mariani, ringrazierò sempre il mio accompagnatore Eddy Palazzi che ha reso possibile per me questa giornata e il mio allenatore Antonio Foglia che mi ha sempre sostenuto anche da lontano.”

Susy Trapani, Partenope Rugby Junior U16.

“Quella che vi raccontiamo è la storia di un bel risultato frutto della enorme mole di lavoro che il progetto PRJ ha portato nei settori giovanili.

Siamo nel Beach Rugby e la protagonista è Susy Trapani, che, con le Spavalde rugby team di Frascati, riesce, dopo avere contribuito alla vittoria in una tappa di campionato , a conquistarsi la convocazione per disputare le fasi finali per lo scudetto.

Susy, U16 Partenope classe 2000, in stagione regolare non gioca tanto o quasi niente a causa dello scarso numero di squadre avversarie in Campania ma è capace ad ogni allenamento di selezione di area di mettersi in mostra e guidare le sue coetanee come il più navigato dei capitani contro tutte le realtà ben più attrezzate del centro sud.

Susy è’ una forza della natura ed un concentrato di grinta e determinazione e queste difficoltà sembrano non distoglierla dal suo obiettivo.

Come per tutta la stagione continua ad allenarsi senza sosta trascinando anche le sue compagne in un allenamento continuo e proprio all’antivigilia delle finali seniores arriva la “chiamata” di Anna Mariani (capitano delle Spavalde e MVP di tutto il campionato 2017 -ndr) che le affida la maglia numero 16 della squadra Frascatana .

16 come la categoria nella under dove gioca, e come la sua età le consentirà di essere la più giovane giocatrice di tutto il master finale.

E le consentirà di essere anche la più giovane finalista.

E la finale la gioca e bene anche se il titolo di campione se lo aggiudicheranno le più esperte Sabbie mobili.

Ma Susy è’ stata capace di tutto questo una “Jena” con gli occhi di tigre ed eterna voglia di sorridere e divertirsi!”
Edgardo Palazzi, consigliere e dirigente Partenope Rugby.