U14 – DOPPIETTA POSITIVA PER LE SQUADRE PRJ


Un fine settimana positivo per le due squadre Partenope, in collaborazione sempre più “naturale” con i fratelli del Portici, che scendono in campo con due formazioni complete sia il sabato che la domenica.

AP Partenope squadra I Vs Rugby Vesuvio 54 – 19 (8 – 3)
Tabellino:
Catapano 2 mete e 7 trasformazioni
Pizzicato 2 mete
Ambron 1 meta
Bosco 1 meta
Annunziata 1 meta
Gomez 1 meta

“Oggi sabato 4 marzo la mia squadra ed io, la PARTENOPE, abbiamo affrontato i ragazzi del rugby Vesuvio al campo Albricci. Oggi per me non è stata una partita come tutte le altre, perché ho giocato in un ruolo diverso cioè il pilone, ma credo di essere riuscito a dimostrare ciò che so fare. La partita l’abbiamo dominata, vincendola alla fine anche se abbiamo avuto dei momenti dove non abbiamo più espresso il nostro gioco subendo anche mete. Sono contento di questa bellissima partita ed ora pensiamo solo a migliorare per il futuro.”
Virginio Albano, seconda linea, oggi pilone

AP Partenope squadra II Vs Hammers Campobasso 35 – 10 (7 – 2)

Tabellino:
Strino 2 mete
Valentino 2 mete
Pagliarulo 1 meta
Visco 1 meta
Tucci 1 meta

“Oggi c’è stata la partita Campobasso contro Partenope e purtroppo per mancanza di giocatori della squadra degli Hammers alcuni giocatori della Partenope si sono dovuti “trasferire” al Campobasso. Questi giocatori che si sono “trasferiti” sono stati Bdiri, Marasco e Vito.
La partita ha visto la vittoria della Partenope per 35 a 10.
Nonostante la pioggia ed il fango ci siamo divertiti molto e spero che per me sia la prima di molte altre partite.”

Karim Bdiri, esordiente!

“Stamattina la giornata non prometteva bene, pioveva a dirotto. Nonostante ciò il tempo non ci ha fermato, tutti carichi, abbiamo giocato al massimo, e dopo la prima meta di Pagliarulo ci siamo convinti che potevamo continuare e vincere nonostante le difficoltà del campo bagnato. In questa partita Niko mi ha fatto giocare in un ruolo diverso da quello che ho di solito, all’inizio ho cercato di capire quali erano le mosse giuste da fare e finalmente ho fatto due mete anche io. Le altre mete fatte sono state una di Visco , una di Tucci e due di Valentino. Sono felice e soddisfatto di tutto ciò che ho fatto sia io che i mie compagni di squadra, uniti fino alla fine.”
Danilo Strino, tre-quarti ala / secondo centro.