SERIE C2 – I NATO LIONS VINCONO LA SFIDA DELL’ALBRICCI


AP Partenope 2° XV Vs Nato Lions 19 – 27 (mete 3 – 4)

Saturday night fever per i ragazzoni anglosassoni delle forze armate NATO, i Lions che finalmente dopo tanti anni entrano nelle competizioni ufficiali della Campania.
Un match giocato ieri sera in notturna, nel freddo campo fangoso dell’Albricci, e vinto dopo una battaglia fisica ma corretta, con il sorpasso finale dei Lions nella parte finale della partita.
Ottima la prova di Eddy Iodice e Marco Quattromani che portano la mischia Partenope a dominare sui punti di incontro. La prestanza fisica dei militari ha fatto la differenza sul finale, dando grande gioia ai Lions che festeggiano nel terzo tempo organizzato nella clubhouse Albricci.
Da sottolineare il rientro di Mattia Melillo, dopo una lunga pausa dai campi. In bocca al lupo a Riccardo Righetti, flanker di categoria under 18 che ha subito la lussazione alla spalla, forza Riki!

Ecco infine il racconto di uno dei protagonisti in campo:
“Erano almeno 3 settimane che non giocavo e ieri mi sentivo un po ansioso, ma una volta sceso in campo è passato tutto dopo il calcio di inizio. Gli avversari non erano molto esperti ma non erano male. Stavamo giocando bene, e vincendo per 3 mete a 1, ma a metà secondo tempo c’è stato un episodio che mi ha fatto riflettere molto, quando stavamo avendo un dibattito poco amichevole con gli avversari. Il tutto è partito da una semplice stupidata verbale, ma poi è degenerato, tante parole, chiacchere e poi deconcentrazione, pochi placcaggi e arriva la sconfitta.
Ci fa bene perdere perchè forse capiremo come stare in campo.
Gli avversari sono stati bravi a sfruttare le nostre debolezze di squadra e hanno meritato la vittoria.”

Carmine di Massa, flanker.
16107701_1403058369729081_632619387_o