BUON ANNO DA CASA PARTENOPE RUGBY


Mentre una gelida tramontana spazzava via questo scorcio finale di “horribilis” 2016, a casa Albricci i nostri guaglioni ieri hanno animato la prima festa di fine anno della Partenope, dandoci una bella morale: con alleria, simpatia, unione e sostegno la vita è nata cosa.
Nonostante i 4 gradi e il vento taglia-faccia, bambini dai 2 ai…si sono scatenati sul campetto “Marcus Stadium” e sul campo principale, esorcizzando il freddo e i malauguri, propiziando le belle cose che verranno nel 2017.
Decine di invasati e posseduti dalla magia dell’ovale, felici di condividerla per una volta a prescindere dalle età e da ogni forma di regola. Giovani e Vecchi, Maschi e Femmine, tutti insieme a giocare.
E tanti genitori e familiari felici di congelarsi come bastoncini di baccalà di Somma Vesuviana, insieme ad amici venuti da altri club e città come Portici, Torre del Greco, Salerno e persino Roma, amici e amiche non praticanti ma felici di essere contagiati da questa sana “follia”, una grande riunione che ha resistito al freddo e si è divertita per il semplice gusto di stare insieme vedendo i bambini e ragazzi giocare e giocare.
Nel grande tendone, addobbato alla perfezione dallo splendido staff Partenope, musica e danze, vino e birra, chiacchiere e sorrisi. Un primo esperimento, ideato e concepito con poco tempo e tanto entusiasmo.
Il corridoio dei ragazzi presenti della seniores e degli Old attraverso il quale sono passate tutte le squadre Partenope con i propri tecnici e dirigenti, è stato un momento altamente simbolico ed emozionante, a dimostrazione che la visione del nostro club è quella di legare tutti gli atleti e sostenitori allo stesso filo.
Lo staff dei tecnici e dirigenti, i consiglieri e i presidenti della AP Partenope, augurano a tutti gli atleti, ai loro familiari e a tutti gli amici sostenitori un 2017 ricco di coraggio e di voglia di vincere le sfide impossibili.
img_8791