U14. VITTORIA CON I DRAGHI NEL SANNIO


Draghi Rugby Vs AP Partenope 12 – 43

Tabellino
Draghi – Partenope 12 a 43 (2 – 7)
Marcatori per la Partenope:
Catapano meta
Gomez meta Strino trasformazione
Borromeo meta
Borromeo meta Strino trasformazione
Borromeo meta Catapano trasformazione
Margheron meta
Pizzicato meta Strino trasformazione

“A caccia di Draghi i nostri “Sarracins” e così il coach Niko schiera nel 1° tempo tutti i 2004 e solo due 2003 per dare più spazio a chi ha giocato meno sino a oggi. La squadra si batte bene ma soffre un po’ la maggiore fisicità degli avversari e un certo disordine della linea. I ragazzi sono molto motivati ma subiscono due mete per inesperienza.
Nel secondo tempo entrano tutti i 2003 e la qualità del gioco migliora con numerose azioni alla mano ed una difesa attenta. Sette mete, di cui quattro trasformate, sanciscono una netta vittoria. Ottima prestazione, a mio avviso, di Paolo Riverso, in un ruolo non abituale, e di Francesco Fusco.”

Mario Iodice, dirigente U14.

Ecco le impressioni di due giocatori, la prima quella di Paolo Riverso oggi terza linea centro e capitano.

“Oggi ci siamo messi in viaggio verso l’una e siamo arrivati verso le tre.
Ci siamo cambiati e siamo andati subito a fare riscaldamento perché faceva freddo,ci siamo riscaldati giocando un po’ fra di noi.
Il nostro allenatore ha dato l’opportunità di far giocare i ragazzi più piccoli i 2004 in modo che anche loro potevano dimostrare un po’ il loro modo di giocare.
Li ha fatti giocare tutto il primo tempo e abbiamo avuto un po’ di difficoltà ecco perché l’allenatore ha scelto di far entrare gli altri, il secondo tempo è andato piuttosto bene infatti abbiamo recuperato lo svantaggio e abbiamo vinto alla fine .. però dobbiamo migliorare alcune cose.
A fine partita siamo andati a lavarci e poi abbiamo fatto il terzo tempo e siamo arrivati verso le sette.
Ed è così che abbiamo trascorso un’altra bella giornata di rugby.”

Paolo Riverso u14 2003

“Oggi giorno sabato 10/11/16 siamo partiti alle ore 13:30 per disputare una partita contro i dragoni sanniti a Benevento.
Siamo arrivati lì alle ore 14-30, faceva un freddo pazzesco. Siamo andati negli spogliatoi per cambiarci .
Siamo usciti e siamo andati fuori nel campo e ci siamo riscaldati. Oggi Niko ha voluto schierare solo i 2004.
Tutti sapevamo che quella era una partita importantissima per mettere in atto quello che i nostri mister ci avevano detto in tutta la settimana.
Nel primo tempo eravamo sotto di 12-0 .
All’inizio del secondo tempo Niko ha voluto inserisci nella formazione, e appena entrati abbiamo rivoluzionato la partita. Ma quasi alla fine del secondo tempo Paolo avanza viene bloccato e io lo sostengo , mi passò il pallone e io con il 101 % avanzo e arrivato nell’area mi tuffo ed è meta.
Un’emozione in me fortissima per aver segnato la mia prima meta dopo un lungo digiuno .
Dopo la partita ci siamo andati a lavare e dopo siamo andati a mangiare .
Dopo mangiato abbiamo preso i pulmini e c’è ne siamo andati .
Verso le 19:00 siamo arrivati a Napoli e ognuno se n’è andato a casa propria”

Ciro Margheron, U14.

Formazione iniziale:
E BORROMEO
AS SCRIPCOVSCHI
CS CATAPANO
CD FUSCO
AD STRINO
MA MAZZUCCHI
MM D’AMORE
3C RIVERSO
2S TUCCI
2D VALENTINO
PS MORGIONE
T BRANDI
PD MARASCO
Riserve:
ALBANO
VISCO
PIZZICATO
IODICE
CARLEO
MARGHERON
GOMEZ