U18 – A CAMPOBASSO E’ VITTORIA!


U18 HAMMERS CAMPOBASSO Vs AP PARTENOPE 15 – 46 (mete 3 a 8)

I ragazzi accompagnati dal grande Lello Scognamiglio e da Gigi Gallo, si distinguono oggi per una bella prestazione in terra di Molise. Ecco i racconti di due giocatori impegnati nella sfida di Campobasso.

“La partita è andata molto bene eravamo senza Marcoz e Tonino ma al nostro fianco c’erano i grandissimi Manone e Scognamiglio che ci hanno diretti verso la vittoria , questa domenica la vittoria la dedichiamo ad un nostro compagno di squadra Renzulli che ha avuto un grave lutto in famiglia .Arrivato a campobasso eravamo veramente carichi scesi in campo dopo 5 minuti segniamo la prima meta ed altre due nei primi 20 minuti poi gli Hammers ne sagnano loro due inizia il secondo tempo e ne facciamo altre 4 di mete loro un’altra la partita finisce 46 a 15 con il grande ritorno di Giovanni Maietta e Il Nostro Dirigente Luigi “Manone” Gallo”
.
Alfredo Scaletta, terza linea (anche se oggi grande mediano di apertura!)

“Oggi è stata la mia prima partita stagionale, visto che la settimana scorsa ho seguito i miei compagni da lontano. Per me, come per tutti, la partita è iniziata venerdì quando Marcos ci ha comunicato la formazione che oggi sarebbe scesa in campo dal primo minuto.
Dopo la buona prestazione della settimana scorsa, oggi siamo arrivati all’appuntamento allo stadio Albricci con la grinta giusta che ci è servita a raggiungere l’obiettivo odierno. Man mano che si avvicinava l’ora del calcio d’inizio la tensione saliva sempre di più, eravamo sempre più carichi e convinti di poter portare la vittoria a casa.
Finalmente cominciamo a giocare e in poco tempo riusciamo a segnare tre mete e a mettere in seria difficoltà la difesa avversaria, ma verso la metà del primo tempo abbiamo un calo di concentrazione e subiamo due mete in pochissimo tempo. Fortunatamente allo scadere del primo tempo riusciamo a segnare un’altra meta e ad arrivare all’intervallo con un buon margine di vantaggio.
Il secondo tempo è iniziato proprio come è finito il primo, ovvero con noi che riusciamo ancora a proporci in attacco segnando diverse mete, una di queste la riusciamo a segnare da una maul partita a centrocampo dove siamo riusciti a spingere fino all’area di meta avversaria dove un nostro compagno è riuscito a segnare.
Quella di oggi è stata una vittoria che abbiamo voluto fortemente dopo il duro lavoro fatto durante l’estate, un ottimo punto di partenza per grandi obiettivi da raggiungere insieme.”

Salvatore “Fefè” Russo, seconda linea.