U18 – IL RENDE CONQUISTA L’ALBRICCI


AP PARTENOPE VS RENDE: 17 – 32

“Sfruttando il ritardo della squadra avversaria abbiamo fatto un lungo riscaldamento per provare la trequarti,la mischia e la touche. Al fischio di inizio della partita eravamo carichi, pronti a difendere la nostra casa, tant’è vero che con la prima azione utile siamo andati in meta grazie ad un ottimo sprint dell’ala Junusah. La squadra avversaria, dopo chè ha subito meta, ha attaccato con ritmi molto alti sfruttando soprattutto il loro maggior peso offensivo. Purtroppo la nostra squadra era priva di pezzi fondamentali con i quali probabilmente l’esisto della partita sarebbe stato diverso. Gli avversari erano veramente difficili da placcare,spesso uno solo di noi non bastava. Prima della fine del primo tempo sono riusciti a pareggiare. Nel secondo tempo le cose sono andate male poiché a causa di un certo nervosismo, spesso ci siamo ritrovati in una situazione di inferiorità numerica. Nonostante ciò abbiamo cercato di arginare tale inferiorità dando il 100% e sfruttando qualsiasi occasione per fare meta, infatti abbiamo marcato altre due volte con Fiorino, ma purtroppo la vittoria ugualmente non è arrivata. Siamo consapevoli che non siamo riusciti ad applicare al meglio il lavoro fatto sul campo ma rimedieremo ai nostri errori, allenandoci più intensamente sin dall’inizio della prossima settimana ai fini di portare a casa una vittoria e chiudere questa striscia negativa di sconfitte.”
Mike Tiburcio, atleta U18.
Facciamo i complimenti a Mike per la semplicità e la schiettezza con cui ha brillantemente analizzato il match di oggi pomeriggio. Mike è arrivato all’Albricci grazie al progetto scuola del Trofeo Partenope che lo ha coinvolto insieme ai suoi compagni del Liceo Cuoco, nonostante sia già in età “avanzata”. La passione e la possibilità per iniziare a giocare non ha età ne pedigree particolari…IMG_7215