U14 – L’ESPERIENZA (DURA) DEL SUPERCHALLENGE VISTA DAL CAMPO.


Domenica scorsa la nostra U14 ha avuto il battesimo del torneo a tappe denominato Superchallenge che vede la partecipazione delle squadre più competitive della nazione, un evento costruito 2 anni fa sul modello francese. La creme del rugby dei club italiani di categoria. Vi lasciamo alla lettura del breve ma significativo racconto dell’esperienza vissuta direttamente dal campo dal nostro “piccolo” grande Michelangelo Iodice, mediano di mischia impavido senza macchia e senza paura:
“È stata una giornata dura e difficile, che ci ha insegnato che dobbiamo lavorare ancora molto.
Dopo la partenza alle 5 di mattina, il lungo viaggio, l’emozione per il torneo, l’impatto con la prima partita contro il Rugby Roma non è stato positivo. Non eravamo ancora del tutto svegli e quindi non abbiamo giocato al massimo.
Poi ci siamo ripresi ed abbiamo affrontato la seconda partita contro l’Aquila. Abbiamo perso, dopo un buon inizio. Abbiamo perso soprattutto perché erano più organizzati di noi. È anche vero che a noi mancavano alcuni compagni, ma il loro gioco è stato migliore.
Anche la terza partita contro Parma non è andata bene ma la cosa che ci ha fatto arrabbiare di più è aver perso l’ultima partita contro l’Amatori Napoli di un solo punto. Se solo avessimo giocato al meglio delle nostre possibilità le cose sarebbero andate diversamente, come successo già in campionato, ma un torneo come questo, abbiamo capito, è tutta un’altra cosa.
Il ritorno a casa è stato triste perché eravamo tutti dispiaciuti per i risultati e convinti che c’è una grande differenza tra le squadre del sud e quelle del centro nord. Noi quando giochiamo il nostro campionato vinciamo spesso e facilmente, solo contro Benevento è una partita difficile. Ma quando giochiamo con le squadre di altre regioni ci rendiamo conto che dobbiamo crescere come squadra. Comunque è stata una bella esperienza che ci ha fatto capire molte cose.”

Michelangelo Iodice, atleta U14.
Photo: ringraziamo la pagina fb Amatori Napoli Minirugby.