SERIE C2 – POL. SARNESE VITTORIOSA IN CASA


Polisportiva Sarnese vs AP Partenope Cadetta U23: 26 a 5

La giornata inizia male, sin dall’appuntamento, con qualcuno in ritardo e le assenze dell’ultimo minuto dovute a problemi fisici di alcuni ragazzi. Si parte in 16, consapevoli dell’unica sostituzione possibile, dobbiamo cercare di stare concentrati e non farci male, per poter finire la partita in 15. Un’ulteriore defezione costringerebbe l’arbitro a sospendere la partita, come previsto da regolamento. Sappiamo che i nostri avversari prediligono il gioco sulla forza della mischia e delle penetrazioni dei centri, contando sulla valenza fisica dei propri giocatori. Ed è stato proprio quello che abbiamo concesso nel primo tempo, dando la possibilità all’avversario di segnare in diverse situazioni di gioco a ridosso della linea dei 5 metri. All’inizio della partita abbiamo concesso tre calci di punizione che il piazzatore sarnese non si è lasciato scappare. Ma duole notare che ancora nei nostri giocatori si sono viste troppe azioni individuali, senza prestare attenzione al gioco di squadra, che a mio avviso in più di qualche occasione avrebbe potuto mettere seriamente in difficoltà gli avversari e farci anche andare in vantaggio. Resta dunque necessario che ci si alleni tutti insieme, più assiduamente.
Ci vuole pazienza, comunque un plauso alla mischia tutta, che ha onorato il campo per tutti gli 80 minuti, e quando Quattromani é riuscito ad andare in meta, è stato grazie al lavoro di tutta la squadra, dalla conquista allo spostamento del pallone.
Risultato finale 26-5 per i padroni di casa.

Fabrizio Ames, tecnico cadetta U23