SERIE C 2 – LA CADETTA SOFFRE E VINCE IN CASA ALBRICCI


AP PARTENOPE CADETTA VS POL. ACLI CAMPOBASSO: 19 a 12

Il Campobasso crea da subito serie difficoltà al nostro gioco, grazie alla loro superiorità fisica, aggressivi e pesanti nel pacchetto degli avanti. Il pack Partenope leggero e giovane, che lotta con impegno fino alla fine, ma alternando la conquista dei palloni dai lanci di gioco e dai raggruppamenti a momenti di scarsa lucidità. La prima segnatura è a favore del Campobasso, senza trasformazione. Riusciamo subito a rispondere bene, proprio con la mischia ed entriamo con una bella maul oltre la linea di meta, segnando il pareggio 5-5. Il sottoscritto fallisce la trasformazione.
L’indisciplina concede calci di punizione a favore degli molisani, qualche ammonizione per entrambe le squadre, ma poi andiamo a segnare la seconda meta con una bella galoppata di Schioppa, che intercetta un pallone nella nostra metà campo e corre in mezzo ai pali, facile la trasformazione per Iodice. 12 a 7.
A questo punto Campobasso riprova a metterci in difficoltà, cercando di sfruttare l’inferiorità numerica per giallo, riuscendo a segnare la seconda meta, non trasformata. 12 pari.
Solo in questo momento abbiamo capito che la nostra forza era nei tre quarti e nella velocità, e così, aperta la palla fino a Morvillo, il giovane guaglione corre a segnare la terza meta sotto i pali, il punteggio si chiude così 19-12.
Anche se la vittoria può dare molta felicità al gruppo, purtroppo questa non é del tutto indicativa del giusto comportamento della squadra. Ci siamo svegliati tardi, riuscendo a volte a costruire gioco e risultati, con evidente difficoltà a dare continuità a ordine ed equilibrio, il nostro tallone d’Achille attuale. Sono sicuro che con la consapevolezza e l’impegno di tutti riusciremo a vincere anche queste sfide con noi stessi, la strada e ancora lunga!
Buone feste! Auguri!

Fabrizio Ames, tecnico squadra cadetta U23