U18 – A CAMPOBASSO IN 15 ONORANO LA SFIDA


HAMMERS CAMPOBASSO vs PARTENOPE: 30 a 15

La partita di domenica purtroppo rispecchia gli ultimi periodi di allenamento ai quali partecipa un numero troppo limitato di giocatori per permettere una adeguata crescita tecnica. Formazione obbligata, vista la presenza di soli 15 giocatori. Si parte bene con una meta di pacchetto in maul dopo una touche ben vinta, frutto di vecchie reminiscenze. Poi sale in cattedra l’organizzazione degli avversari che prendono il largo. Solo a fine partita l’orgoglio dei ragazzi in campo, trascina la Partenope alla seconda meta. Risultato finale 30/15. Un plauso va ai ragazzi presenti che almeno sul piano individuale non hanno mai sfigurato. In particolare a Scaletta che nonostante fosse molto dolorante al ginocchio ha disputato tutti gli 80 minuti. Le feste di natale dovranno servire per capire dove bisogna intervenire per ricompattare il gruppo e divertirsi nella seconda parte della stagione.
Pasquale Piscopo, tecnico U18.

Una sconfitta più che amara per la Partenope U18 schierata in campo senza sostituzioni, vecchio rugby….e i ragazzi non hanno mollato, lottando contro la stanchezza ed infortuni. Dal primo minuto la squadra ci ha messo tempo nel carburare, e metabolizzare i nuovi ruoli assegnati dall’allenatore, ma nel secondo tempo hanno difeso e attaccato con vero spirito da rugbisti di altri tempi.
Le cose si costruiscono piano piano e noi ci stiamo riuscendo, bisogna solo impegnarsi al massimo, e i risultati arrivano. FORZA RAGAZZI

Luigi Gallo, dirigente U18.