U23 CADETTA – IL RACCONTO DEL TECNICO FABRIZIO DEL MATCH CON I WOLVES


Partenope Rugby vs Wolves Ospedaletto: 51 a 5
Bellissima giornata con un caldo sole autunnale.
Di buon auspicio.
Sapevamo che l’Avellino é una squadra che ha non pochi problemi logistici che si riflettono inevitabilmente nello sviluppo del movimento, ma nonostante ciò, gli ospiti hanno mostrato grinta da vendere. Anche se il risultato er compromesso, i Wolves hanno continuato e provato fino alla fine a giocare, riuscendo così a realizzare la prima ed unica meta, anche per un errore al piede del sottoscritto, che fissa il risultato finale sul 51-5 per la cadetta Partenope, risultato che comunque è stato costruito con un bel gioco di squadra, aiutati dal capitano Luigi Romano, dove si sono visti i primi frutti del lavoro specifico fatto in settimana, soprattutto grazie alla sinergia dello staff tecnico Piscopo e Gherardi della 18, Reyna e l’innovativo Hein Havenga.
Concludo col fare i complimenti ai nostri ragazzi che hanno IMG-20151102-WA0009mostrato un incremento di maturità nel non rallentare il ritmo di gioco, e nell’evitare di sottovalutare l’avversario, rischio che temevamo, conoscendo il background dell’avversario, al quale faccio personalmente i complimenti perché non deve essere facile tirare avanti nelle loro condizioni.
Da segnalare il rientro di Morvillo, costretto lontano dal campo per motivi lavorativi e le mete di Schioppa, centro che ha una buona potenzialità nel gioco in penetrazione, ma che ha mostrato anche altruismo nello spostare il pallone nei momenti di necessità e tutta la linea tre quarti, che ha saputo gestire il gioco in attacco grazie al sacrificio degli avanti che hanno dato la possibilità di gestire l’ovale con rapidità!
Grazie a tutti i presenti e non!
C’è comunque ancora da lavorare, ma questo é l’obiettivo ormai condiviso da tutti noi!
Fabrizio Ames, tecnico U23 Cadetta.