Partenope – CUS Catania 49-6


Prima partita in casa Albricci, e tanta voglia di onorare l’antico campo Albricci e la gente venuta a sostenere i ragazzi di Ezio Fallarino e Antonio Pascucci. In particolare, i ragazzi della U16 che hanno anticipato l’appuntamento al campo per la partita prevista alle 13.30 proprio per dare calore e affetto. Dopo la trasferta di Messina, 12087092_978086898919693_4814688715187064920_ocon tanti chilometri ed emozioni condivise insieme, si sta creando il legame tra futuro e presente del club. La partita è stata bella da vedere, con una prima mezz’ora combattuta e incerta, poi gradualmente scivolata nelle mani dei guaglioni, determinati a giocare da ogni lato del campo e con una bella attitudine in difesa. Marcos con l’età sta migliorando la precisione dalla piazzola, e ha distribuito pregevoli palloni in fase di marcatura. Ma la notizia più bella della partita è stata la ventata di gioventù che ha soffiato in campo, con l’esordio in casa in prima linea di Adriano Casaccio, bella la sua partita, e dei due U18 Giovanni Giuliano e Gennaro Turizio. Tony Sessa “Nutellone” un piacere rivederlo in serie B. Ma è il gruppo che davvero è un bel laboratorio di sorrisi e cazzimma…Andrea o chiattone a numero 8, Riemma il vecchio, Gabbo cavallo pazzo, Trotta al galoppo, Leandro in gran forma. Il dottor Martone placcatore, i veterani Max Stefano e Dublino sempre presenti…. infine, un plauso a Luigi Manone e Rocco O Cosside’ per il magnifico terzo tempo all’aperto, gli Old Calzolaio e Boggia per il servizio video e foto. Grazie per la bella domenica e continuate a divertirvi così.

qui le foto