U14 – IL RACCONTO DEL 1° TORNEO STAGIONALE


Stefano Campagna, da quest’anno responsabile del gruppo U14, per tanti anni dirigente nel calcio, ritrova entusiasmo e passione, ecco il suo racconto della prima uscita stagionale di sabato 3 ottobre.

La giovanissima banda Giacco/Esposito si è radunata con puntualità e in totale allegria e serenità alle 14,00 davanti allo Stadio Albricci. Era stato chiesto ai genitori di lasciare i ragazzi da soli con gli allenatori e i dirigenti, affinchè si formasse il gruppo, parola chiave nelle strategie del responsabile tecnico; e la richiesta è stata accontentata, grazie alla fattiva collaborazione delle Mamme e dei Papà, a cui va un sentito ringraziamento. Una piccola ma focosa rappresentanza ci ha poi raggiunto al campo e il loro apporto in termini di tifo è stato importante.
Ma veniamo alla squadra: si parte alla volta di San Martino Sannitico, dove ci aspetta un torneo a 5 squadre, con Amatori Napoli, Benevento, Fiamme Oro, IV Circolo.
Clima disteso, ottima organizzazione, la Partenope è nel girone a tre con Benevento e IV Circolo; dall’altra parte del Tabellone Fiamme Oro e Amatori Napoli.
Ragazzi concentratissimi, con i più grandi a far da traino, e si parte subito contro il IV CIrcolo. La compagine beneventana mette paura per le sfide del passato che spesso con noi l’hanno vista vincente; quest’ anno però anche loro partono rinnovati; è una sfida all’insegna delle novità, i nostri non si perdono d’animo, Mister Giacco e il suo compagno Roberto Esposito preparano la prima sfida con sagacia, i grandi ( 2002 ) vengono responsabilizzati e proprio loro guidano alla vittoria la Partenope con per 31-5.
Mete: 3 Marra, 1 Disa, 1 Savy. Trasformazioni: 2 Marra, 1 Disa.
C’è euforia ma Mister Nico fa di tutto per mantenere alta la concentrazione, c’è da affrontare il Benevento, forte fisicamente, ben messo in campo e sicuramente più esperto anagraficamente dei nostri. Infatti i locali si impongono 48-5, unica meta per noi segnata da Disa.
A questo punto si potrebbe pensare ad un crollo psicologico. E qui l’esperienza del settore tecnico emerge riuscendo a tenere il gruppo compatto, la serenità non si perde, c’è pur sempre un match finale per il virtuale terzo posto da affrontare. Il derby tutto napoletano, fa emergere questa peculiarità sulla quale Nico e Roberto stanno lavorando tantissimo: la squadra, il gruppo, l’unione di tutti verso lo stesso obiettivo. Non solo i grandi, anche i più giovani danno un apporto determinante alla partita. Il risultato è Partenope – Amatori 21-0.
Bella l’ultima meta: fuga di 40 metri del giovanissimo Catapano, passaggio all’accorrente Savy che marca la segnatura della Vittoria.
Mete: 2 Marra, 1 Savy. Trasformazioni : 3 Disa.
Mister Nico, pur contento, dice: ” C’è ancora tanto da lavorare, questa è solo una piccolissima goccia di quello che questi ragazzi possono cacciare fuori”. Tante facce stanche al rientro ma sorridenti e felici per aver trascorso una meravigliosa giornata di Rugby e di sport, e anche i genitori, sempre attenti e severi, hanno mostrato la loro soddisfazione per aver partecipato a questa prima uscita stagionale.
Alla prossima….
e Forza Partenope